microfin4.jpg

RITMI. Notizie

ONLINE WORKSHOP EASI TA – Microcredito per giovani imprenditori e impiego giovanile

Microcredito per giovani imprenditori e impiego giovanile

18 maggio 2022

Su piattaforma online Webex

 

Programma

10:30 – 10:45: Accoglienza dei partecipanti.

10:45 – 11:00: Introduzione, Giampietro Pizzo, Presidente delle Rete Italiana di Microfinanza.

11:00 – 11:20: Imprenditoria giovanile, sfide e opportunità per i NEETs, Matteo Solivo, Esperto imprenditoria giovanile

11:20 – 11:40: Gli strumenti finanziari per l’imprenditoria giovanile e femminile, Guglielmo Gargano, Invitalia

11:40 – 12:00: I principali ostacoli, Corrado Ferretti, Esperto inclusione finanziaria - MicroLab

12:00 – 12:20: Success stories, Giulia Parola Researcher & Project Lead at the European Center for Social Finance (ECSF)

12:20 – 12:40: Presentazione del programma EaSI TA. La nuova agenda di programmazione europea per il settore della microfinanza, Nicola Benaglio, Rete Europea di Microfinanza (EMN).

12:40 – 13:15: Dibattito e definizione di un’agenda di lavoro.

13:15 – 13:30: Conclusioni.

Il seminario è gratuito e aperto a tutti.

>> Registrati all'evento

 

This event is financed by the European Union Programme for Employment and Social Innovation (EaSI) 2014-2020. For further information: http://ec.europa.eu/social/easi

 

Online Workshop EaSI TA – Gli effetti della crisi Covid-19 sul settore del microcredito in Italia: strategie e azioni

La Rete Italiana di Microfinanza organizza il giorno 2 dicembre 2020 dalle ore 10.30 alle 13.30 un seminario europeo sul tema:

Gli effetti della crisi Covid-19 sul settore del microcredito in Italia: strategie e azioni. 

 Il workshop è promosso congiuntamente dalla Rete Europea di Microfinanza e da RITMI. 

Il workshop si terrà in modalità on-line; è gratuito e aperto a tutti. 

 

Il programma del giorno è il seguente: 

10:30 – 10:45: Accoglienza dei partecipanti.
10:45 – 11:00: Introduzione, Giampietro PizzoPresidente delle Rete Italiana di Microfinanza.
11:00 – 11:20: Normativa e strumenti del microcredito nella situazione di crisi del COVID19, Sen. Stanislao Di Piazza, Sottosegretario al Ministero del Lavoro.
11:20 – 11:40: Lo stato dell’arte del settore della microfinanza in Italia, Katia Raguzzoni, responsabile dell’assistenza tecnica del programma EaSI per le istituzioni italiane.
11:40 – 12:00: Politiche e misure di prevenzione del sovraindebitamento e dell’usuraLavinia Monti, Direttrice dell’Ufficio IV, Dipartimento del Tesoro, Ministero dell’Economia e delle Finanze.
12:00 – 12:20: Il ruolo del fondo centrale di garanzia nello sviluppo degli strumenti di microcredito, Guglielmo Belardi, Mediocredito Centrale S.p.A /Segretariato Generale del Ministero dello Sviluppo Economico – da confermare.
12:20 – 12:40: Presentazione del programma EaSI TA. La nuova agenda di programmazione europea per il settore della microfinanza, Jorge Ramirez Puerto, direttore generale della Rete Europea di Microfinanza (EMN).
12:40 – 13:15: Dibattito e definizione di un’agenda di lavoro.
13:15 – 13:30: Conclusioni.

Il seminario è gratuito e aperto a tutti. Link al workshop: 

https://easi-ta.webex.com/easi-ta/onstage/g.php?MTID=eb2c22d14c9b4bbe0a50143d10d6aa8d3

Per registrarsi e confermare la vostra partecipazione, cliccare su questo link: https://forms.gle/jeSXSzXmtz36eYNXA

 

Questo evento è finanziato dal Programma dell'Unione Europea per l'Occupazione e l'Innovazione Sociale (EaSI) 2014-2020. Per ulteriori informazioni: http://ec.europa.eu/social/easi

 

 

Comunicato Stampa | Cassa Depositi e Prestiti e FEI a sostegno della microfinanza

Il Fondo Europeo per gli  Investimenti  ( FEI) e il Fondo Italiano d'Investimento ( FII) sottoscrivono un accordo di co-investimento a supporto del Private Equity e Debt per le PMI.

Migliore accesso al finanziamento per le microimprese nei settori sociali e culturali, attraverso la collaborazione tra CDP e FEI già avviata nell'abito del programma EASI della Commissione Europea.

Per maggiori dettagli è possibile consultare il link di cui sotto e l'allegato.

 

 

Allegati:
Download this file (CDP press release - IT (def).pdf)CDP press release - IT (def).pdf[ ]204 kB

COMUNICATO STAMPA - Gli operatori di microcredito di RITMI saranno al fianco delle istituzioni nazionali e locali per rendere l’Italia di domani più forte e più equa.

COMUNICATO STAMPA

Gli operatori di microcredito di RITMI saranno al fianco delle istituzioni nazionali e locali per rendere l’Italia di domani più forte e più equa.

 

La situazione economica e sociale che si sta determinando in Italia, a seguito del diffondersi dell’epidemia di Covid-19, è di particolare gravità e drammaticità, soprattutto per lepersone in condizione di vulnerabilità e per le microimprese più fragili.

Il tasso di esclusione finanziaria in Italia, già drammaticamente alto, rischia nei prossimi mesi di aggravarsi ulteriormente; se non si adotteranno misure tempestive e adeguate, molte persone si ritroveranno in povertà e molte imprese si vedranno costrette a cessare le loro attività. L’effetto sull’occupazione potrebbe essere devastante.

La Rete Italiana di Microfinanza ha accolto con favore le norme emanate dal Governo riguardanti il microcredito, contenute nel Decreto “Cura Italia”: si tratta di un incentivo per tutti i nostri operatori a rafforzare ed estendere il loro impegno a sostegno delle persone e delle imprese che versano in condizioni di necessità. Ma occorre fare di più, soprattutto nei prossimi mesi, perché, come bene ha indicato nei giorni scorsi l’ex-governatore della BCE, Mario Draghi, occorre una risposta forte e immediata a questo straordinario shock economico e sociale.

È indispensabile che l’intero ecosistema, con una attiva partecipazione delle istituzioni finanziarie e politiche europee e nazionali, metta a punto strumenti straordinari di finanza pubblica, in grado di contrastare la crisi di liquidità del sistema economico, e approntando un piano straordinario di investimenti per il rilancio dell’apparato produttivo del Paese.

Questo sforzo potrà essere effettivo solamente se si attiveranno sin da subito reti territoriali di assistenza tecnica e di erogazione di strumenti finanziari adeguati alla grave crisi delle imprese e alle difficoltà quotidiane delle famiglie.

Gli operatori aderenti a RITMI sono pronti a fare la loro parte intensificando la presenza territoriale e l’azione di ascolto, di accompagnamento e di finanziamento.

Ora più che mai il microcredito può dimostrare il suo ruolo essenziale di supporto all’economia, di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale e finanziaria.

Per questo è indispensabile che le misure di intervento pubblico che si stanno discutendo in queste ore siano prese di concerto con chi ha esperienza diretta nei territori: l’obiettivo è di raggiungere con precisione e prontezza chi ha urgente bisogno di un sostegno finanziario rispondendo con efficacia a chi dovrà riorganizzare le proprie attività imprenditoriali in un mondo profondamente cambiato da questa crisi epocale.

 

   

THE IMPACT OF MICROFINANCE IN EUROPE - 28 novembre 2019 Piacenza

Giovedi 28 novembre 2019 , presso il Campus di Piacenza,  l'Università Cattolica promuove il convegno

"L'impatto della microfinanza: metodi di valutazione ed esperienze. Presentazione dei  risultati del Progetto di Ricerca MEMI. 

Alla tavola rotonda il Presidente della Rete Italiana di Microfinanza, Giampietro Pizzo, coordinerà gli interventi di esperti del settore.

In allegato : programma della giornata e comunicato stampa